Facebook

Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS - PianetaFantacalcio.it

Rubriche: Scopri le rubriche di PianetaFantacalcio : solo per chi vuole primeggiare nelle proprie leghe private - Offerte: PianetaFantacalcio -

PianetaTV
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

VA DOVE TI PORTA IL BONUS- 33.a giornata

GUIDA ALL'USO PER SCEGLIERE IL MIGLIOR ESTREMO DIFENSORE DI GIORNATA

Scritto da
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

Uno dei principali problemi di ogni fantallenatore è decidere quale portiere schierare di giornata in giornata. Scegliere l'estremo difensore a cui affidarsi è molto spesso complicato e può essere decisivo per l'esito del match. Anche quest’anno proverà ad esservi utile "VAI DOVE TI PORTA IL BONUS", una rubrica settimanale che vi aiuterà a decidere a quale estremo difensore affidarvi, tramite una classifica dei 20 portieri titolari del nostro campionato composta da analisi, statistiche e precedenti!

1- SZCZESNY (Crotone-JUVENTUS)= Match decisamente semplice, sulla carta, quello dei bianconeri. La squadra di Allegri ha dimostrato, per l’ennesima volta, di avere grande mentalità strapazzando per 3-0 la Samp dopo la notte di Champions a Madrid. Inutile dire che i piemontesi avranno la meglio nella sfida dello “Scida”, l’estremo difensore polacco dovrebbe ottenere un clean sheet.

2- HANDANOVIC (INTER-Cagliari)= I soli due punti raccolti nelle ultime tre partite hanno minato tutto quello che di buono era stato fatto nelle precedenti giornate. I nerazzurri, in questa fase della stagione, posseggono una delle difese più efficienti del campionato, nelle ultime gare, infatti, Handanovic è stato battuto solamente in un’occasione. Martedì, a San Siro, arriverà il Cagliari; la squadra isolana, grazie alla vittoria maturata sull’Udinese, ha allontanato le inseguitrici per un posto salvezza. Sembra improbabile che i sardi possano mettere in difficoltà il pacchetto arretrato meneghino. Consigliato!

3- ALISSON (ROMA-Genoa)= Dopo il trionfo di Champions, poteva starci uno 0-0 nel derby; i tifosi, infatti, non hanno infierito, anzi, hanno sostenuto la squadra giallorossa come al solito in vista della volata finale per un piazzamento nel torneo europeo più importante. Nel turno infrasettimanale, all’Olimpico, arriverà il Genoa, squadra già salva che, con ogni probabilità, non impensierirà più di tanto la retroguardia capitolina. La Roma dovrebbe avere vita facile, così come il buon Alisson.

4- REINA (NAPOLI-Udinese)= Il sogno scudetto sembra essersi spenti sulla mano di Gigio Donnarumma, adesso sarà difficile tornare attaccati alla Juventus per la squadra di Sarri. Vincere nel turno infrasettimanale sarà fondamentale per poi cercare di disputare la miglior partita possibile in casa della Juventus. La formazione di Sarri dovrà confrontarsi contro la squadra peggiore del momento, l’Udinese di Oddo, squadra reduce da nove sconfitte consecutive. L’estremo difensore spagnolo dovrebbe bissare il clean sheet ottenuto a “San Siro”.

5- BERISHA (Benevento-ATALANTA)= L’Europa è lì, a quattro punti di distanza a sei giornate dal termine del campionato. Per inseguire il “sogno”, i nerazzurri dovranno aver ragione del già virtualmente retrocesso Benevento. I sanniti, reduci dal primo punto ottenuto in trasferta, non possono definirsi già battuti nella gara del “Vigorito”, perché proprio dentro casa la squadra di De Zerbi riesce e dare il meglio, per conferme chiedere a Szczesny e compagni. L’estremo difensore albanese, tuttavia, non uscirà dalla terra campana con un pessimo fantavoto, tutt’altro.

6- VIVIANO (SAMPDORIA-Bologna)= La disfatta di Torino necessita un pronto riscatto, già dalla gara contro il Bologna. L’Europa è ancora un obbiettivo perseguibile, ma le cartucce a disposizione per raggiungerlo cominciano a diventare poche. Il Bologna non ha più nulla da chiedere a questo campionato e non dovrebbe complicare più di tanto i piani dei blucerchiati. Non sono previste tante marcature, specie nella rete dei padroni di casa. Consigliamo l’impiego del buon Viviano.

7- MERET (SPAL-Chievo)= La striscia di risultati utili consecutivi è salita a quota sei, grazie al prezioso 0-0 in casa della Fiorentina. Adesso gli spallini hanno a disposizione una gara da non fallire, ovvero quella tra le mura amiche contro il Chievo, diretta concorrente per un posto salvezza. Il match sarà teso e privo di particolari emozioni, data l’elevata posta in palio. Meret potrebbe ottenere l’ennesimo clean sheet di una stagione fin qui molto positiva.

8- SPORTIELLO (FIORENTINA-Lazio)= La frenata subita contro la SPAL non ha sconvolto più di tanto i programmi dei viola, i quali hanno incassato appena un gol nelle ultime sette gare disputate. La sfida contro la Lazio dirà molto a mister Pioli in vista della volata europea finale, in caso di vittoria, infatti, la compagine toscana si avvicinerebbe pericolosamente al Milan. D’altra parte, la Lazio ha un bisogno disperato di punti per poter accedere alla prossima fase a gironi di Champions League. L’alta posta in palio potrebbe far ingessare le squadra, i portieri ne gioverebbero.

9- SIRIGU (TORINO-Milan)= Continua l’ottimo momento dei granata, sia in termini di gioco che di risultati. L’esperta difesa piemontese, nelle ultime quattro uscite, ha incassato un solo gol, peraltro a tempo scaduto nella sfida contro il Crotone. Annullare il Milan non sarà semplice, ma nemmeno impossibile; i rossoneri non trovano facilmente la via della rete, complice l’assenza di un bomber d’area di rigore. Sirigu non dovrebbe subire più di un punto di malus.

10- NICOLAS (HELLAS VERONA-Sassuolo)= Le ultime speranze salvezza dei gialloblù passano per la sfida del “Bentegodi” contro il Sassuolo. La squadra di Pecchia ha la ghiotta opportunità, non solo di ottenere i tre punti, ma di farlo contro una diretta concorrente. C’è da dire che i veneti danno il proprio meglio tra le mura amiche, aspettiamoci una gara dalle poche emozioni condita da episodi decisivi. L’estremo difensore brasiliano non dovrebbe ottenere un pessimo fantavoto.

11- STRAKOSHA (Fiorentina-LAZIO)= Altro match ostico in arrivo per i biancocelesti. Dopo il derby terminato a reti bianche, la compagine capitolina cercherà di avere la meglio contro una Fiorentina che ha ottenuto sei vittorie e un pareggio nelle ultime sette di campionato. Sappiamo bene che il reparto difensivo di Inzaghi non sia proprio affidabile, la Fiorentina potrebbe approfittarne; inoltre capitan Radu sarà assente per squalifica. L’estremo difensore albanese subirà almeno un punto di malus.

12- DONNARUMMA (Torino-MILAN)= In questi giorni non si è parlato d’altro, la parata di Donnarumma che, secondo molti, ha sancito la conquista del settimo scudetto consecutivo della squadra di Allegri. Per confermare l’ottima prestazione fornita contro il Napoli, il giovane portiere rossonero dovrà disinnescare l’esplosivo attacco granata, e far ciò non sarà semplice. Dentro casa, la formazione di Mazzarri è un pericolo per tutti. Aspettiamoci una gara scoppiettante in cui gli estremi difensori non si divertiranno di certo.

13- CONSIGLI (Hellas Verona-SASSUOLO)= La mancata vittoria contro il Benevento ha fatto storcere il naso non poco a mister Iachini. Adesso i neroverdi rischiano grosso; perdere contro il Verona, infatti, risucchierebbe la compagine emiliana nei bassifondi della classifica. Non assisteremo ad una gara emozionante, come ci hanno ormai abituato i match salvezza. I portieri potrebbero approfittare della mancanza di emozioni.

14- SORRENTINO (Spal-CHIEVO)= Momento decisivo per le sorti di questa stagione non propriamente positiva dei clivensi. Dopo un inizio ottimo, la squadra di Maran ha considerato chiuso il discorso salvezza, adagiandosi un pò troppo sugli allori. Ottenere una sconfitta allo stadio “Paolo Mazza” complicherebbe non poco i piani dei gialloblù, l’alta posta in palio inciderà sicuramente sul piano mentale. Sorrentino non uscirà indenne dalla terra emiliana.

15- PERIN (Roma-GENOA)= I “grifoni” possono definirsi definitivamente salvi, questo dopo il successo rimediato contro il Crotone. Adesso inizierà una fase di relax per la compagine ligure, specie nelle trasferte proibitive come quella che si accinge ad affrontare in questo turno infrasettimanale. Nonostante l’ottimo rendimento esterno, stavolta non ci sarà scampo per la difesa rossoblù. La Roma sfruttare la propria superiorità e Perin non potrà far altro che incassare.

16- MIRANTE (Sampdoria-BOLOGNA)= La vittoria sul Verona ha suggellato una salvezza che non è mai stata messa in discussione. La stagione del Bologna può quindi volgere al termine nel più tranquillo dei modi. A “Marassi” dovremmo quindi assistere ad una gara a senso unico, in cui le motivazioni la faranno da padrone. I blucerchiati stanno ancora inseguendo il sogno europeo, di conseguenza la difesa felsinea e lo stesso Mirante avranno un bel da fare.

17- CRAGNO (Inter-CAGLIARI)= I pesantissimi tre punti ottenuti contro l’Udinese hanno messo in ottimo posizione la compagine sarda, adesso la salvezza è quasi blindata. Mister Lopez vorrà tenere alta la concentrazione in vista della trasferta proibitiva in quel di Milano. I meneghini non stanno attraversando un buon periodo per ciò che concerne i risultati, complice la sterilità offensiva che sta attanagliando il reparto avanzato della formazione di Spalletti. In ogni caso, sconsigliamo l’impiego di Cragno.

18- BIZZARRI (Napoli-UDINESE)= Dopo un ottimo inizio avventura, la squadra di Massimo Oddo ha visto un filotto di sconfitte di fila che neanche il più pessimista dei tifosi friulani avrebbe ipotizzato. Nella sfida della scorsa giornata, infatti, sono diventate nove le giornate perse consecutivamente dai friulani, numero che, salvo miracoli, è destinato ad aumentare. Il Napoli è superiore in tutto, sia qualitativamente che moralmente, il portiere argentino raccoglierà la sfera in fondo alla rete in diverse occasioni.

19- PUGGIONI (BENEVENTO-Atalanta)= Altra piccola grande soddisfazione in questa amara ma storica prima stagione in Serie A per i sanniti; domenica scorsa, infatti, è arrivato il primo punto esterno del campionato delle “streghe”. Nella prossima sfida, contro l’Atalanta, difficilmente assisteremo ad un Benevento rinunciatario, ma altrettanto difficilmente vedremo una difesa campana attenta ed efficiente. Diversi malus busseranno alla porta del povero Puggioni.

20- CORDAZ (CROTONE-Juventus)= I calabresi viaggiano in acque pericolosissime in attesa della trentatreesima giornata; turno di campionato che, con ogni probabilità, regalerà solamente delusioni alla squadra di Zenga, la quale sarà impegnata contro i Campioni d’Italia, i più forti, la Juventus. Inutile dire che i bianconeri faranno a brandelli la difesa rossoblù, occhio a Higuaìn, a secco a troppe giornate. Cordaz subirà la qualità della squadra di Allegri.

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI facebook Twitter Google email

Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
pianeta news
10  Luglio 2018
29  Giugno 2018
21  Giugno 2018


© 2003 - 2018 PianetaFantacalcio.it - Tutti i diritti riservati - Fantacalcio è un marchio registrato da Quadronica s.r.l