Facebook

Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS - PianetaFantacalcio.it

VA DOVE TI PORTA IL BONUS- 28.a giornata - GUIDA ALL'USO PER SCEGLIERE IL MIGLIOR ESTREMO DIFENSORE DI GIORNATA

PianetaTV
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

VA DOVE TI PORTA IL BONUS- 28.a giornata

GUIDA ALL'USO PER SCEGLIERE IL MIGLIOR ESTREMO DIFENSORE DI GIORNATA

Scritto da
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

Uno dei principali problemi di ogni fantallenatore è decidere quale portiere schierare di giornata in giornata. Scegliere l'estremo difensore a cui affidarsi è molto spesso complicato e può essere decisivo per l'esito del match. Anche quest’anno proverà ad esservi utile "VAI DOVE TI PORTA IL BONUS", una rubrica settimanale che vi aiuterà a decidere a quale estremo difensore affidarvi, tramite una classifica dei 20 portieri titolari del nostro campionato composta da analisi, statistiche e precedenti!

1- BUFFON (JUVENTUS-Udinese)= Il trionfo di Wembley ha dato ulteriore linfa alla squadra guidata da Max Allegri. Contro l’Udinese si prospetta il più classico “Davide vs Golia”; la Vecchia Signora porterà a casa agilmente i tre punti, troppo differenza tra le due compagini. Ricordiamo che la formazione casalinga ha subito solamente una rete nelle ultime tredici giornate, impressionante! Buffon otterrà un bel clean sheet.

2- STRAKOSHA (Cagliari-LAZIO)= Il mezzo passo falso di Europa League ha complicato non poco i piani dei biancocelesti. La Lazio, nelle ultime tre gare, ha ottenuto due pareggi (negativi) e una sconfitta, ripartire contro il Cagliari è l’imperativo di mister Inzaghi. I sardi non stanno facendo bene contro le “big”, specialmente alla “Sardegna Arena”, a questo si aggiunge la tegola Joao Pedro, squalificato per doping. L’estremo difensore albanese potrebbe anche portare a casa un clean sheet.

3- ALISSON (ROMA-Torino)= La vittoria ottenuta in quel di Napoli ha ridato parecchia fiducia alla squadra di Di Francesco, e ha anche allontanato le voci inerenti ad un suo esonero. La gara contro il Torino è un crocevia importante del campionato capitolino; i granata sono una squadra imprevedibile, capace di mettere in difficoltà chiunque, inoltre l’ambiente romano è in fibrillazione per la gara di ritorno degli ottavi di Champions League, a livello mentale potrebbe pesare parecchio per chi scenderà in campo. In ogni caso, il portiere brasiliano non subirà più di un punto di malus.

4- SPORTIELLO (FIORENTINA-Benevento)= La scomparsa di Astori ha sconvolto tutto il mondo del calcio ed in particolar modo, ovviamente, la Fiorentina. La gara contro il Benevento avrà ben poco di sport; i toscani potrebbero reagire mentalmente, proprio in ricordo di Davide o arginarsi definitivamente, non sarà semplice superare un lutto del genere. L’esito della gara rimane incerto, ricordiamoci però che il Benevento è per distacco la squadra peggiore della classe.

5- REINA (Inter-NAPOLI)= La sconfitta contro la Roma ha fatto tornare i partenopei con i piedi per terra. Il fattore negativo nella gara con la Roma è stato, senza ombra di dubbio, il pacchetto difensivo, protagonista assoluto Mario Rui; Maurizio Sarri dovrà essere molto bravo nel resettare tutto già a partire dalla gara contro i nerazzurri, i quali ritrovano dopo diverse giornate Mauro Icardi. L’estremo difensore spagnolo non manterrà la propria porta inviolata, ma non subirà di certo una caterva di malus.

6- DONNARUMMA (Genoa-MILAN)= La pesante sconfitta rimediata contro l’Arsenal pesa come un macigno, nonostante sia la prima del 2018 per i rossoneri. Gli inglesi hanno tolto diverse certezze alla formazione guidata da Gattuso, specialmente in fase difensiva. Contro il Genoa prevediamo una gara parecchio bloccata in cui i gol non si troveranno facilmente, ciò potrebbe agevolare gli estremi difensori, in particolar modo Donnarumma.

7- VIVIANO (Crotone-SAMPDORIA)= I blucerchiati viaggiano a vele spiegate verso la qualificazione alla fase preliminare di Europa League. Sbarazzarsi del Crotone non dovrebbe essere difficile in questo momento, tuttavia il fattore campo potrebbe influenzare non poco l’esito finale della gara. I calabresi, in settimana, hanno perso il bomber Budimir, ciò potrebbe rivelarsi decisivo per ciò che concerne le marcature subite da Viviano. L’ex viola non dovrebbe andare oltre il singolo punto di malus.

8- BERISHA (Bologna-ATALANTA)= Ai bergamaschi urge tornare alla vittoria, magari proprio in quel di Bologna. Per la squadra di Gasperini non si sono ancora spente le possibilità di piazzarsi in una posizione valevole per i preliminari di Europa League della prossima stagione. Dall’altra parte il Bologna ha già messo in cascina il proprio obbiettivo, ovvero la salvezza. Per l’estremo difensore albanese è previsto un punticino di malus.

9- NICOLAS (HELLAS VERONA-Chievo)= Sono 4 i punti di distacco tra l’Hellas Verona e la zona salvezza, tuttavia i gialloblù hanno una partita in meno rispetto alla SPAL (attualmente quart’ultimo). Una vittoria nel derby rilancerebbe in modo definitivo la squadra di Pecchia, all’andata fu un tripudio del gol, questo match potrebbe non esserne da meno. Per l’estremo difensore brasiliano arriverà almeno un punto di malus.

10- MERET (Sassuolo-SPAL)= Le due vittorie maturate contro Crotone e Bologna hanno galvanizzato gli spallini, che adesso cercano il tris in quel di Reggio Emilia. Secondo “derby” consecutivo per la squadra di Semplici; il Sassuolo non sta di certo attraversando un buon momento e Iachini potrebbe essere esonerato da un momento all’altro. L’alta posta in palio potrebbe generare poche occasioni da gol. Il giovane Meret non otterrà un pessimo fantavoto, tutt’altro.

11- SORRENTINO (Hellas Verona-CHIEVO)= Partita delicatissima quella che attende la compagine clivense; il derby di Verona potrebbe risucchiare la squadra di Maran nella zona calda o permettere agli stessi una tranquilla risalita. La formazione di Pecchia vorrà dar seguito alla vittoria ottenuta sul Torino, e per far ciò potrebbe sfruttare le incertezze di Inglese&Co. dovute agli ultimi risultati. Sorrentino non otterrà di certo un clean sheet, in quanto il gol dovrebbe essere un protagonista del match, tuttavia puntare su di lui potrebbe rivelarsi un’arma vincente.

12- MIRANTE (BOLOGNA-Atalanta)= La sconfitta indolore rimediata in quel di Ferrara ha fatto intendere a molti appassionati che la stagione dei rossoblù volgerà al termine nel modo più tranquillo possibile. La compagine guidata da Donadoni non darà di certo la vita nel match contro i bergamaschi, ma vorrà portare a casa almeno un punto. L’allegra difesa felsinea subirà minimo un punto di malus; a meno che non abbiate nulla di meglio, non vi consigliamo di fare pieno affidamento a Mirante.

13- CONSIGLI (SASSUOLO-Spal)= La situazione dei neroverdi non fa presagire nulla di buono in vista del finale di stagione. Il derby con la SPAL potrebbe risucchiare gli uomini di Iachini nella zona caldissima o rilanciare i medesimi verso il centro della classifica. Gli spallini sono reduci da due vittorie consecutive e non intendono arrestarsi proprio adesso. Consiglio subirà almeno un punto di malus al “Mapei Stadium”.

14- HANDANOVIC (INTER-Napoli)= La vittoria ottenuta sul Benevento avrebbe potuto dare grande motivazione ai nerazzurri in vista del derby, motivazione a cui non abbiamo potuto assistere a causa del lutto che ha sconvolto il mondo del calcio. La squadra di Spalletti vorrà rifarsi nel prossimo turno, in cui se la vedrà con un altro avversario nobile, ovvero il Napoli. I partenopei, nonostante la sconfitta contro la Roma, possiedono un pacchetto offensivo invidiabile, impensabile che Handanovic rimanga illeso nel match di “San Siro”.

15- CORDAZ (CROTONE-Sampdoria)= Un inizio 2018 da sogno è stato completamente spazzato via da una serie di prestazioni da incubo. Adesso il Crotone si ritrova al terz’ultimo posto della classifica, ciò si tradurre in retrocessione se il campionato dovesse finire oggi. I calabresi, nel prossimo turno, se la dovranno vedere con una squadra in salute che lotta per un piazzamento europeo, la Samp. I genovesi avranno a disposizione tutte le armi per poter mettere in difficoltà la compagine di casa. Per Cordaz sono previsti un paio di punti di malus.

16- PERIN (GENOA-Milan)= La compagine genovese ha messo in cassaforte la propria salvezza, adesso la squadra di Ballardini potrà rilassarsi in vista del finale di stagione. A “Marassi” arriva il Milan di Gattuso, i rossoneri hanno rimediato la prima sconfitta del 2018 contro l’Arsenal nell’andata degli ottavi di finale di Europa League e potrebbero risentirne anche nelle competizioni nazionali. In ogni caso, Perin subirà circa due punti di malus.

17- SIRIGU (Roma-TORINO)= I granata stanno accusando un certo calo dopo un ottimo inizio con Walter Mazzarri sulla panchina. Contro la Roma potrebbe e dovrebbe arrivare un’altra delusione per la compagine piemontese; i capitolini hanno ripreso la marcia Champions e dispongono di uomini qualitativamente superiori. Per Sirigu sono in arrivo almeno due punti di malus.

18- CRAGNO (CAGLIARI-Lazio)= La compagine sarda continua a non raccogliere punti, a differenza della concorrenza. Alla “Sardegna Arena” arriverà una Lazio affamata di vittorie dopo le recenti delusioni; la formazione di Simone Inzaghi è nettamente superiore alla controparte isolana, sia dal punto di vista dell’organico, che da quello inerente alla qualità. L’Uomo Cragno uscirà malconcio dallo stadio di casa

19- PUGGIONI (Fiorentina-BENEVENTO)= La sfida del “Franchi” verrà giocata in un clima surreale a causa della prematura scomparsa di Davide Astori. La gara potrebbe prendere due svolti, nella prima ipotesi potrebbe venirne fuori un match scialbo, a causa della svogliatezza delle due compagini, nelle seconda i gigliati avrebbero nettamente la meglio sui campani. Non vi invitiamo a fare affidamento su Puggioni.

20- BIZZARRI (Juventus-UDINESE)= La stagione dei bianconeri sta volgendo la termine nel più tranquillo dei modi. La trasferta di Torino, più simile ad una gita, non sarà di certo una passeggiata di salute per i friulani. La Juventus è superiore sotto tutti gli aspetti, se a questo aggiungiamo lo stato d’animo derivato dalla qualificazione ai quarti di finale di Champions League non possiamo che dedurre una completa disfatta degli uomini di Massimo Oddo.

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI facebook Twitter Google email

Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
Commenti Recenti1
pianeta news
19/05/18 ore: 15.00 JUVENTUS VERONA 2 - 1
20/05/18 ore: 15.00 GENOA TORINO 1 - 2
20/05/18 ore: 18.00 CAGLIARI ATALANTA 1 - 0
20/05/18 ore: 18.00 CHIEVO BENEVENTO 1 - 0
20/05/18 ore: 18.00 UDINESE BOLOGNA 1 - 0
20/05/18 ore: 18.00 NAPOLI CROTONE 2 - 1
20/05/18 ore: 18.00 MILAN FIORENTINA 5 - 1
20/05/18 ore: 18.00 SPAL SAMPDORIA 3 - 1
20/05/18 ore: 20.45 LAZIO INTER 2 - 3
20/05/18 ore: 20.45 SASSUOLO ROMA 0 - 1

© 2003 - 2018 PianetaFantacalcio.it - Tutti i diritti riservati - Fantacalcio è un marchio registrato da Quadronica s.r.l