Facebook

Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS - PianetaFantacalcio.it

Rubriche: Scopri le rubriche di PianetaFantacalcio : solo per chi vuole primeggiare nelle proprie leghe private - Offerte: PianetaFantacalcio -

Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

VAI DOVE TI PORTA IL BONUS- 35.a Giornata

Guida all'uso per scegliere il migliore estremo difensore di giornata

Scritto da   15:40
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

Uno dei principali problemi di ogni fantallenatore è decidere quale portiere schierare di giornata in giornata. Scegliere l'estremo difensore a cui affidarsi è molto spesso complicato e può essere decisivo per l'esito del match. Per "ovviare" a questo problema da oggi è nato "VAI DOVE TI PORTA IL BONUS", una nuova rubrica settimanale che vi aiuterà a decidere a quale estremo difensore affidarvi, tramite una classifica dei 20 portieri titolari del nostro campionato composta da analisi, statistiche e precedenti!

1- REINA (NAPOLI-Cagliari)= La vittoria di San Siro ha avvicinato i partenopei alla Roma, che adesso dista solo 1 punto. Contro i sardi, già matematicamente salvi, dovrebbe arrivare una vittoria in scioltezza per la formazione di Sarri. I campani devono sfruttare il calendario favorevole per accedere direttamente alla fase a gironi della prossima Champions League. L’estremo difensore spagnolo non dovrebbe subire malus.

2- STRAKOSHA (LAZIO-Sampdoria)= I biancocelesti hanno trovato quella maturità di cui erano sprovvisti ad inizio di campionato, e gran parte del merito va, senza dubbio, a Simone Inzaghi. L’Europa, adesso, è davvero vicina e la gara con la Sampdoria potrebbe rappresentare l’allungo decisivo della squadra laziale. I blucerchiati nelle ultime partite hanno dimostrato di aver staccato la spina; se a questo aggiungiamo anche l’infortunio di Schick, non possiamo far altro che dare fiducia al portiere albanese. Consigliato!

3- NETO (JUVENTUS-Torino)= La finale di Cardiff è decisamente più vicina dopo lo 0-2 di Montecarlo. I bianconeri adesso devono mantenere alta la concentrazione perché in campionato c’è il Derby che potrebbe assegnare il sesto tricolore di fila agli uomini di Allegri. Ovviamente non mancherà il turnover, visto che il primo posto non è in discussione, tuttavia non schierare l’estremo difensore brasiliano sarebbe una follia. Ricordiamo che la Juventus ha sempre vinto tra le mura amiche nel corso di questo campionato.

4- BERISHA (Udinese-ATALANTA)= L’Europa si fa sempre più vicina per i bergamaschi. Battere anche l’Udinese avvicinerebbe sensibilmente la squadra di Gasperini verso un obbiettivo insperato a inizio stagione. I bianconeri sono in una fase calo, comprensibile visto che la salvezza è arrivata più di un mese fa. L’estremo difensore albanese potrebbe mantenere la porta inviolata, in ogni caso non dovrebbe subire più di un punto di malus.

5- HANDANOVIC (Genoa-INTER)= Il mese di aprile è stato disastroso per i nerazzurri, appena due punti raccolti nelle ultime sei partite. È ora di invertire il trend, proprio nella gara contro il Genoa. I grifoni stanno facendo addirittura peggio dei lombardi; con la sconfitta dell’ultima giornata, infatti, la squadra di Juric è precipitata in zona retrocessione. Handanovic e compagni, quindi, devono approfittare del pessimo 2017 della squadra genovese. Schierare lo sloveno potrebbe regalarvi qualche gioia dopo molto tempo.

6- TATARUSANU (Sassuolo-FIORENTINA)= La sconfitta rimediata al Barbera ha letteralmente scosso l’ambiente viola. Nonostante ciò l’Europa resta sempre alla portata della squadra di Sousa. I toscani dovranno vedersela con il Sassuolo (privo di obbiettivi). I neroverdi hanno dimostrato di saper onorare il campionato fino alla fine battendo nella scorsa giornata l’Empoli in piena corsa salvezza. Schierare Tatarusanu potrebbe essere un’ottima mossa, tuttavia non sarà priva di rischi.

7- SKORUPSKI (EMPOLI-Bologna)= La sconfitta della scorsa giornata ha complicato i piani di Martusciello. Non vincere anche con la squadra emiliana sarebbe un suicidio sportivo per i toscani; la squadra di Donadoni non insegue nessun obbiettivo, essendo già abbondantemente salva. L’estremo difensore polacco potrebbe mantenere la porta inviolata. Occhio al ritrovato Mattia Destro.

8- CORDAZ (Pescara-CROTONE)= Questa giornata potrebbe favorire i possessori dei portieri delle cosiddette “piccole”; altro esempio (oltre Skorupski) è il crotonese Cordaz. I rossoblu hanno raccolto ben 11 punti nelle ultime 5 partite, ciononostante l’Empoli è a quattro lunghezze di vantaggio. Mister Nicola è stato chiaro, non si molla nulla fino alla fine, a partire dal Pescara. I padroni di casa, già matematicamente retrocessi, non dovrebbero infierire più di tanto. Consigliato!

9- DONNARUMMA (MILAN-Roma)= È evidente la difficoltà del Milan contro le piccole, vedremo se la squadra di Montella sarà in grado di risollevarsi contro una big, come la Roma di Luciano Spalletti. I giallorossi non stanno vivendo un momento particolarmente favorevole, in più il Napoli è lì ad 1 punto; i rossoneri potrebbero portare a casa l’intera posta in palio sfruttando questo fattore e le numerose assenze della squadra ospite. Donnarumma dovrebbe subire almeno un punto di malus, ma non dimentichiamo che il portiere prodigio del Milan sa esaltarsi alla grande in gare come queste.

10- SZCZESNY (Milan-ROMA)= L’ottima stagione dei giallorossi si sta decisamente complicando. La sconfitta nel Derby ha creato malumore nell’ambiente e ha avvicinato il Napoli, ora distante solamente un punto. Contro il Milan servirà una gran prestazione per portare a casa i tre punti. L’estremo difensore polacco, in ogni caso, subirà almeno una rete; complici anche le assenze di Rudiger e Strootman (squalificati).

11- FULIGNATI (Chievo-PALERMO)= La vittoria contro la Fiorentina ha dell’incredibile. Una squadra spenta e vuota, di punto in bianco, lottava su ogni pallone come se stesse giocando una finale di Champions League. Forse si è svegliata troppo tardi la squadra di Bortoluzzi, la matematica però ancora non condanna i rosanero. Il Chievo, vittorioso nell’ultimo turno, potrebbe dare vita facile ai siciliani. Fulignati subirà almeno un punto di malus.

12- KARNEZIS (UDINESE-Atalanta)= La pesante sconfitta di Bologna deve far capire ai giocatori friulani che bisogna dare tutto fino alla fine. Nella gara con l’Atalanta, mister Delneri avrà il compito di far mantenere alta la concentrazione dei suoi uomini. I bergamaschi quest’anno non perdonano; l’Europa è vicina, difficile immaginare un calo di tensione dei nerazzurri. L’estremo difensore greco subirà due punti di malus.

13- HART (Juventus-TORINO)= Vincere allo Juventus Stadium quest’anno è praticamente impossibile. Pareggiare … quasi (impossibile). Lo stadio della Vecchia Signora è un vero e proprio fortino, specialmente in campionato, dove sono arrivate solo vittorie. La Juventus potrebbe essere distratta dalla Champions League, soltanto in quel caso il Toro potrebbe avere una chance. A meno che non sia la vostra ultima spiaggia, vi sconsigliamo di dare completa fiducia la portiere della nazionale inglese.

14- VIVIANO (Lazio-SAMPDORIA)= Non del tutto smaltiti i problemi fisici per Viviano, il quale dovrebbe comunque essere della partita all’Olimpico; in caso forfait giocherà il solito Puggioni. I blucerchiati hanno mollato mentalmente in questo finale di campionato, comprensibile dato l’ottimo campionato disputato dalla squadra di Giampaolo. La Lazio, in piena corsa Europa, non avrà molta difficoltà a portare a casa i tre punti. Viviano subirà almeno due punti di malus.

15- SORRENTINO (CHIEVO-Palermo)= Dopo una serie di sconfitte, i clivensi hanno ritrovato i tre punti, in casa del Genoa. Al Bentegodi arriva il Palermo; la squadra di Bortoluzzi è ancora matematicamente in corsa per la salvezza. La squadra di Maran è salva da più di un mese e potrebbe dar vita facile ai rosa. Fa male pensare che il grande ex Sorrentino sarà colui che condannerà i siciliani alla Serie B, vedremo se accadrà ciò. Ricordiamo che Nestorovski non sarà della partita.

16- CONSIGLI (SASSUOLO-Fiorentina)= La superlativa prestazione della scorsa settimana ha regalato tre punti alla squadra emiliana; Consigli ha voglia di ripetersi tra le mura amiche. I neroverdi affronteranno la Fiorentina di Sousa, uscita sconfitta dal Barbera nell’ultimo turno. L’Europa è ancora alla portata dei viola, complici i pessimi risultati delle milanesi. La spinta motivazionale dei toscani potrebbe essere l’arma decisiva della gara. Consigli subirà almeno due punti di malus.

17- MIRANTE (Empoli-BOLOGNA)= Gara che si prospetta a senso unico quella del Castellani. L’Empoli è in piena lotta salvezza e dopo il tonfo della scorsa giornata non può permettersi un altro passo falso interno. Il Bologna non si insegue nessun obbiettivo, di conseguenza potrebbe giocare con la mente sgombra. L’estremo difensore ex Parma sarà soggetto al malus.

18- FIORILLO (PESCARA-Crotone)= La squadra abruzzese si augura soltanto che il calvario termini nel minor tempo possibile. La stagione pescarese è stata un completo fallimento, non c’è mai stato un momento (vittoria con il Genoa a parte) in cui la squadra abbia dato segnali di ripresa. Situazione completamente diversa per il Crotone, ancora in piena corsa salvezza. Le motivazioni faranno la differenza in questa gara. Fiorillo sarà soggetto al malus nonostante l’assenza di Falcinelli (squalificato).

19- LAMANNA (GENOA-Inter)= Il 2017 del Genoa sta diventando un vero e proprio incubo. La squadra di Juric è stata risucchiata in piena zona retrocessione, il Crotone è distante appena cinque punti e il calendario non propone sfide semplici. A Marassi si affronteranno due squadre dal morale praticamente identico, la differenza potrebbe farla la qualità messa in campo dalle due formazioni. Il capitano Mauro Icardi ha ritrovato il gol in trasferta; anche per questo fattore Lamanna sarà fortemente soggetto al malus.

20- RAFAEL (Napoli-CAGLIARI)= Matematicamente salva la squadra di Rastelli. La trasferta di Napoli sarà una pura formalità, data la differenza di motivazioni. I partenopei stanno lottando per il secondo posto, distante solamente un punto. L’estremo difensore brasiliano sarà fortemente soggetto al malus, specialmente se pensiamo che la squadra di Sarri detiene l’attacco più prolifico del campionato, con ben 78 reti messe a segno.

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI facebook Twitter Google email

Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
pianeta news
25/11/17 ore: 15.00 BOLOGNA SAMPDORIA -
25/11/17 ore: 18.00 CHIEVO SPAL -
25/11/17 ore: 18.00 SASSUOLO VERONA -
25/11/17 ore: 20.45 CAGLIARI INTER -
26/11/17 ore: 15.00 GENOA ROMA -
26/11/17 ore: 15.00 MILAN TORINO -
26/11/17 ore: 15.00 UDINESE NAPOLI -
26/11/17 ore: 18.00 LAZIO FIORENTINA -
26/11/17 ore: 20.45 JUVENTUS CROTONE -
27/11/17 ore: 20.45 ATALANTA BENEVENTO -
1/12/17 ore: 18.30 ROMA SPAL -
1/12/17 ore: 20.45 NAPOLI JUVENTUS -
2/12/17 ore: 20.45 TORINO ATALANTA -
3/12/17 ore: 12.30 BENEVENTO MILAN -
3/12/17 ore: 15.00 BOLOGNA CAGLIARI -
3/12/17 ore: 15.00 FIORENTINA SASSUOLO -
3/12/17 ore: 15.00 INTER CHIEVO -
3/12/17 ore: 20.45 SAMPDORIA LAZIO -
4/12/17 ore: 19.00 CROTONE UDINESE -
4/12/17 ore: 21.00 VERONA GENOA -

© 2003 - 2017 PianetaFantacalcio.it - Tutti i diritti riservati
Cookies -       Privacy