Facebook

Rubrica I PANCHINARI - Scopri i giocatori da non schierare o a rischio malus al fantacalcio

I ' panchinabili ' della 34.a giornata al fantacalcio -   Tre partite nell’arco di circa sette giorni sono molte, i tecnici stanno attuando turnover (molte volte forzatamente a causa di defezioni o affaticamenti) e noi siamo qui per provare a

PianetaTV
Rubrica I Panchinabili
I ' panchinabili ' della 34.a giornata al fantacalcio

Scopri i giocatori da non schierare o a rischio malus al fantacalcio

Scritto da
Rubrica I Panchinabili

 

Tre partite nell’arco di circa sette giorni sono molte, i tecnici stanno attuando turnover (molte volte forzatamente a causa di defezioni o affaticamenti) e noi siamo qui per provare ad immedesimarci nella testa dei mister e nelle motivazioni dei giocatori delle venti squadre di serie A!

 

SPAL-ROMA

Si comincia sabato alle 15.00, con un anticipo che suscita molta curiosità e dall’esito non scontato. La SPAL, che viene da una serie di ben otto risultati utili consecutivi, vuole continuarla per raggiungere la salvezza. La Roma per forza di cose deve pensare anche alla prestigiosissima semifinale di martedì, e farà rifiatare più di un giocatore. I giallorossi comunque corrono per la qualificazione diretta alla prossima Champions, e non faranno sconti. In difesa evitiamo Mattiello, soffrirà gli esterni giallorossi. A centrocampo Pellegrini può trovare difficoltà ad imporre le sue geometrie, attenzione. In avanti Schick non riesce a trovare la via del gol, non si sbloccherà sabato.

 

SASSUOLO-FIORENTINA

Partita che può rivelarsi emozionante, si prevedono gol. Il Sassuolo cerca al Mapei Stadium punti utili per raggiungere il prima possibile la salvezza, e troverà di fronte una Fiorentina stremata dalla rocambolesca partita di mercoledì finita in goleada e che vedrà squalificati Sportiello e Pezzella, due baluardi difensivi.

Laurini potrebbe avere difficoltà in questa giornata, in mediana Duncan dovrebbe sostituire Missiroli acciaccato, sconsigliato. Davanti Thereau potrebbe tornare e giocare almeno uno spezzone di gara, virate altrove.

 

MILAN-BENEVENTO

Saturday night match che sa di addio alla serie A per i sanniti, con i rossoneri pronti a divorarsi i giocatori della squadra ospite, che all’andata hanno trovato il primo punto in campionato proprio contro i ragazzi di un Gattuso, agli esordi sulla panchina. Da sconsigliare Tosca, nonostante la sua titolarità è sinonimo di insufficienza. In mezzo al campo Biglia non è al meglio, se avete altre scelte lasciatelo in panchina. Dovrebbe giocare Iemmello, che non è ancora riuscito a farsi notare al contrario di Diabatè, non sarà questa la partita giusta.

 

CAGLIARI-BOLOGNA

Partita che si gioca a mezzogiorno e mezza, e che è l’occasione giusta per il Cagliari di togliersi dai bassifondi. Il Bologna, già praticamente salvo, come mercoledì sicuramente darà battaglia, ma spesso le motivazioni nel calcio incidono parecchio. Dietro Masina non è quello dell’anno scorso, meglio non rischiarlo in una partita così delicata. Poli solitamente non ci regala bonus, e in questa partita potrebbe anche rischiare il cartellino. Non fatevi ingannare dalla titolarità contro l’Inter di Ceter, è giovane e avrà tempo di crescere, queste sfide sono risolte dall’esperienza di giocatori come Sau, Pavoletti e Palacio.

 

ATALANTA-TORINO

Gli orobici si sono dimostrati anche con il Benevento in trasferta una squadra solida, cinica e piena di giovani validi, potenzialmente meritando l’Europa anche l’anno prossimo. Il Torino ha ritrovato fiducia nei propri mezzi, e il pareggio con il Milan ne è la conferma. Molinaro giocherà titolare, non riuscirà a trovare i giusti movimenti e andrà in difficoltà. Acquah a serio rischio malus, panchiniamolo! In avanti Barrow, gioiellino proveniente dalla primavera è una bellissima rivelazione, ma la forte difesa del Torino lo marcherà adeguatamente.

 

CHIEVO-INTER

Il Chievo è invischiato nella lotta retrocessione, siamo certi che ha le potenzialità per tirarsi fuori, potrebbe però non essere questa la partita giusta, contro un’Inter che ha ripreso fiducia dopo i 4 gol con il Cagliari, ed in lotta per la qualificazione in Champions League. Tomovic in evidente difficoltà contro il reparto offensivo nerazzurro, in mediana Hetemaj dovrà fare lavoro sporco cercando di recuperare palloni, rischio malus. Pucciarelli non troverà gli spunti giusti per colpire la retroguardia dell’Inter.

 

LAZIO-SAMPDORIA

Lazio macchina da gol, questo è il verdetto del campionato, avrà di fronte una Samp che difensivamente con le grandi ha l’abitudine di adagiarsi, però sempre pericolosa in fase offensiva. Strinic, ha ritrovato la titolarità, ma faticherà domenica dinanzi ai biancocelesti. Parolo è in affanno, fisicamente deve ritrovarsi, scegliamo diversamente. Caprari potrebbe non riuscire a pungere, ma la sfida si preannuncia con un’altra scorpacciata di gol!

 

UDINESE-CROTONE

Sfida fondamentale in chiave salvezza per entrambe, l’Udinese alla ricerca di un risultato utile dopo una serie nera di sconfitte, ha l’occasione di respirare tra le mura amiche contro un Crotone, che sì, viene da un pareggio d’oro contro la Juventus, ma in situazione di classifica deficitaria. In difesa Capuano rischierà spesso l’ammonizione, meglio cambiare scelta. Tornerà Behrami, l’esperto centrocampista dovrà trovare il ritmo partita. Perica, nonostante si dia molto da fare, non ha il gol nel sangue e in sfide così delicate non riuscirà a timbrare il cartellino.

 

JUVENTUS-NAPOLI

La partita che può valere il campionato, si affrontano due squadre stremate per vari motivi, ma le migliori due del campionato, quindi speriamo di vedere una bella serata di calcio, le premesse sono buone. Il Napoli dovrà rischiare qualcosa di più, quindi la Juve potrebbe essere più incline a falli che metteranno a rischio malus Chiellini. In mediana Zielinski meglio lasciarlo fuori, non sono questi i match dove schierarlo. In avanti non c’è un vero e proprio sconsigliato, sono tutti fortissimi attaccanti, ma Mertens potrebbe essere il più incline a steccare questi big match, verremo smentiti?

 

GENOA-HELLAS VERONA

La giornata di serie A si concluderà lunedì sera, con un match che si preannuncia maschio e senza esclusione di colpi, dove il Verona è veramente all’ultima spiaggia, mentre il Genoa potrebbe essere più rilassato. Rossettini può commettere qualche errore di leggerezza, non vi regalerà un buon voto. Zuculini è in ripresa, ma queste partite lo espongono maggiormente a rischio malus. Come punta escludiamo Petkovic dai nostri titolari, come ha fatto Pecchia nel suo Verona.

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI facebook Twitter Google email

Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
pianeta news
19/05/18 ore: 15.00 JUVENTUS VERONA 2 - 1
20/05/18 ore: 15.00 GENOA TORINO 1 - 2
20/05/18 ore: 18.00 CAGLIARI ATALANTA 1 - 0
20/05/18 ore: 18.00 CHIEVO BENEVENTO 1 - 0
20/05/18 ore: 18.00 UDINESE BOLOGNA 1 - 0
20/05/18 ore: 18.00 NAPOLI CROTONE 2 - 1
20/05/18 ore: 18.00 MILAN FIORENTINA 5 - 1
20/05/18 ore: 18.00 SPAL SAMPDORIA 3 - 1
20/05/18 ore: 20.45 LAZIO INTER 2 - 3
20/05/18 ore: 20.45 SASSUOLO ROMA 0 - 1

© 2003 - 2018 PianetaFantacalcio.it - Tutti i diritti riservati - Fantacalcio è un marchio registrato da Quadronica s.r.l
Cookies -       Privacy