Facebook

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2017/2018

SOS MATCH REPORT

MATCH REPORT 11° TURNO

Non cede ancora nessuna big, cade la Viola e si rialza il Toro. Bene la Spal mentre il il resto...

Scritto da   18:03
MATCH REPORT 11° TURNO

Bologna-Roma: vince ancora la Roma con tanta sofferenza ma con una bellissima rete di El Shaarawy che regala i tre punti a Di Francesco. Donadoni deve tornare a vincere ma la squadra sta bene e si vede anche dalla grande prova di Di Francesco che mette in difficoltà gli schermi difensivi del padre. Bene anche Verdi, in netta ripresa Pulgar e Helander, mentre da rivedere la gara di Nagy. Ottima invece la gara dei giovani Pellegrini e l'autore del gol, il Faraone, csiì come è stata preziosa la gara di De Rossi, Florenzi ed Alisson autore di buon interventi. Defrel ancora non da garanzie mentre Strootman sembra ancora lontano dalla migliore condizione.

 

Milan-Juventus: vince anche a Milano la Juve con un itrovato Higuain che buca per due volte Donnarumma. Per gli uomini di Allegri grande prova del tandem argentino composto da Higuain autore dei gol vittoria e Dybala che contribuisce al secondo gol e a tante giocate spettacolari. Decisivo anche Buffon su Kalinic, così come Asamoah che corre tantissimo e crea pericoli. Mandzukic gioca una gara di sostanza. Per il Milan ancora tante note negative con Biglia irriconoscibile, non di meno Kessiè e Kalinic che non sa più pungere. Nemmeno Suso da la scossa e Romagnoli perde certezze. Borini l'unico a lottare.

 

Napoli-Sassuolo: dominio parziale del Napoli che per alcuni tratti regala il miglior calcio di Sarri mentre in altre si spegne il meccanismo azzurro. A passare in vantaggio sono proprio gli azzurri con Allan che segna dopo aver rubato il pallone a Sensi, che ad inizio gara aveva colpito una traversa. Nel momento miglior per il Napoli Falcinelli segna il gol del pari, ma da li in poi gli azzurri iniziano a fare sul serio e prima della ripresa si riporta in vantaggio su un cross dall'angolo di Callejon con la complicità di Consigli. Nella ripresa la musica non cambia con il Napoli che chiude il match con Mertens su sponda di Albiol, che senza Koilibaly tiene il reparto con un Chiriches che commette qualche errore dietro costringendo i suoi a rimediare ai suoi errori. Bene anche Maggio che torna titolare, mentre Zielinski non entra bene ma prende due pali con un solo tiro. Gazzola si salva contro Insigne e Ghoulam mentre Cassata è ancora molto falloso.

 

Benevento-Lazio: è un dominio della Lazio e di Immobile che trascina i suoi partecipando in tutte le azione da gol. Ancora tanta bocciature per gli uomini di De Zerbi che può salvare soltanto Lazaar che sembra essere il migliore dei suoi per capacità tecniche, mentre Iemmello sciupa un paio di ghiotte occasioni da gol. Male l'ex Cataldi, malissimo Venuti e Di Chiara che non fermano mai gli avversari. La star della partita è ancora una volta Ciro Immobile che segna e fa segnare, così come Nani che appena entra serve l'assist per il gol di Parolo e mette dentro un bel gol. Gioia realizzativa anche per Basto sempre più letale dai pizzati, mentre Lukaku e Lulic sono sembrati meno lucidi del solito.

 

Sampdoria-Chievo Verona: vince con un po' di sofferenza nel primo tempo la Samp, trascinata da un Torreira super, autore di una doppietta dalla distanza. È proprio un suo gol ad aprire il match con una punizione pazzesca che si schianta sotto la traversa. Pareggia io Chievo con Cacciatore che di testa sfrutta il solito assist vincente di Birsa dalla bandierina. Da li il rietrante Viviano deve compiere un paio di interventi per tenere i suoi a galla fino al gol di Linetty che grazie ad un assist classico di Quagliarella. Zapata non fa mancare il suo gol in casa, mentre è ancora Torreira a chiudere il match con un bel gol al volo. Bene anche Ferrari e Caprari anche se quest'ultimo non incide con bonus. Per il Chievo Sorrentino da rivedere così come Bastien troppo statico, mentre Meggiorini ed Inglese provano a combinare qualcosa.

 

Crotone-Fiorentina: vittoria di grande importanza e prestigio per gli uomini di Nicola che battono la Viola, reduce da un buon mese in termini di risultati. Bene la maggior parte della squadra di casa con Pavlovic stavolta molto propositivo e allo stesso tempo attento, così come Simic ancora bene mentre Sampirisi lascia qualche spazio per gli avversari. Mandragora come al solito sempre ottimo e non sbaglia quasi nulla, così come il duo Budimir-Trotta che mettono a segno i due gol vittoria, con l'attaccante campano autore anche di un assist. Per la Viola tra i pochi a salvarci c'è Benassi, ancora in gol, mentre Chiesa in più situazioni prova a scuotere la squadra. Simeone troppo passivo, Astori e Biraghi non si capiscono sui due gol, Pezzella riesce a portare a casa la sufficienza. Veretout molto nervoso tanto da litigare con un racchettapalle.

 

Udinese-Atalanta: grazie al solito De Paul in casa e il pararigori Bizzarri l'Udinese conquista tre punti importantissimi contro una buona Atalanta. Per Del Neri buon risposte da Adnan e Danilo dietro che ancora una volta fa buona guardia dietro, mentre Barak ha preso confidenza anche col gol, il secondo consecutivo. Behrami è un muro impostato d'avanti la difesa, mentre M.Lopez tocca pochi palloni. Il Gasp stavolta viene tradito da Cristante, che fin'ora aveva giocato un grandissimo campionato, ma pure le prove di Spinazzola e Petagna non sono state di certo brillanti. Molto meglio Toloi che si è spinto aveanti e Kurtic anche lui al secondo gol consecutivo. Bene invece Orsolini al suo ingresso così come Ilicic prima di uscire.

 

Spal-Genoa: punti importanti per la Spal che vince contro una netta rivale per la salvezza ma soprattutto torna a gioire in casa. Decisivo il gol di Antenucci, che con un gran piazzato batte Perin, ma da sottolineare anche la buona gra di Paloschi e Lazzari che torna a macinare km. Gomis decisivo con i suoi interventi, sufficiente Mattiello da rivedere Felipe. Perin ed Izzo provano a tenere i compagni in barca ma non ce la fanno, vista anche la pessima partita di Rigoni, irriconoscibile e Bertolacci. Taarabt ci prova e fa anche bene ma viene fermato dalla sfortuna, anche per Omeonga buona gara ma troppo frettoloso.

 

Torino-Cagliari: torna il Gallo e il Toro trova i tre punti anche se stavolta i meriti sono di Iago Falque ed Obi. Può finalmente respirare Mihajlovic grazie a questi due giocatori ma deve molto anche alla prestazione del solito Ljajic ed Ansaldi che ritorna al meglio dall'infortunio. Si riprende in termini di prestazione anche Moretti mentre De Silvestre e Valdifiori tra i peggiori. Sufficiente Belotti. Sconfitta invece per Lopez che stavolta non può aggrapparsi a Barella per ottenere i tre punti ma può sorridere per le buone prestazioni di Cigarini e Farias, ma deve di certo lavorare su J.Pedro e Capuano che dovrebbero essere i pilastri della squadra.

 

Hellas Verona-Inter: vince di sofferenza l'Inter che batte grazie ad una bomba di Peric un buon Hellas. Per gli uomini di Pecchia c'è il solito rigore segnato di Pazzini, entrato proprio per metterla dentro, mentre Kean delude anche stavolta. Molto bene Cerci e Romulo, due che la Serie A la giocano da tempo al contrario di Zuculini e Caracciolo che commettono qualche errore. Anche Handanovic e D'Ambrosio giocano da tempo nel massimo campionato ma comunque commettono errori pesanti che portano al momentaneo pareggio degli avversari. Molto meglio Skriniar e Miranda o Gagliardini e Vecino che ormai sono intoccabili. Valero salva la sua prestazione col gol, Candreva bravo nell'assist mentre Icardi tocca pochi palloni.

Fanta News Serie A : MATCH REPORT 11° TURNO

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI facebook Twitter Google email

Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
IGNAZIO ABATE
Ignazio Abate
+0
QUOTA ATTUALE
5,2
QUOTA INIZIALE
5,2
MAURO EMANUEL ICARDI RIVERO
Mauro Emanuel Icardi Rivero chievo A
Nato il: 19/02/1993 (24)
Nato a: Rosario Argentina
Cittadinanza: Argentina / Argentina

MEDIE FANTACALCIO

25/11/17 ore: 15.00 BOLOGNA SAMPDORIA -
25/11/17 ore: 18.00 CHIEVO SPAL -
25/11/17 ore: 18.00 SASSUOLO VERONA -
25/11/17 ore: 20.45 CAGLIARI INTER -
26/11/17 ore: 15.00 GENOA ROMA -
26/11/17 ore: 15.00 MILAN TORINO -
26/11/17 ore: 15.00 UDINESE NAPOLI -
26/11/17 ore: 18.00 LAZIO FIORENTINA -
26/11/17 ore: 20.45 JUVENTUS CROTONE -
27/11/17 ore: 20.45 ATALANTA BENEVENTO -
1/12/17 ore: 18.30 ROMA SPAL -
1/12/17 ore: 20.45 NAPOLI JUVENTUS -
2/12/17 ore: 20.45 TORINO ATALANTA -
3/12/17 ore: 12.30 BENEVENTO MILAN -
3/12/17 ore: 15.00 BOLOGNA CAGLIARI -
3/12/17 ore: 15.00 FIORENTINA SASSUOLO -
3/12/17 ore: 15.00 INTER CHIEVO -
3/12/17 ore: 20.45 SAMPDORIA LAZIO -
4/12/17 ore: 19.00 CROTONE UDINESE -
4/12/17 ore: 21.00 VERONA GENOA -

© 2003 - 2017 PianetaFantacalcio.it - Tutti i diritti riservati
Cookies -       Privacy