Facebook

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2017/2018

RUBRICA PIANETALEAGUE

PIANETALEAGUE: CLASSIFICHE 35° TURNO

Top ten di Pianetaleague e non solo...

Scritto da   20:35
PIANETALEAGUE: CLASSIFICHE 35° TURNO

Parecchi protagonisti di questa stagione sono tornati al gol nella 35° giornata e la classifica di PianetaLeague ne subisce gli effetti di conseguenza. Roberto Milano mantiene il comando ma dovrà stringere i denti in questi ultimi 3 turni che mancano da qui a fine campionato per potersi aggiudicare il titolo. La prima minaccia arriva già in famiglia con Gabriele Milano che recupera altri 4,5 punti e si porta così a soli 10 punti di distacco. Tra i due litiganti c’è poi il terzo che, come dice il detto, vorrebbe godere ed è Luigi Miceli che è autore di una splendida performance di giornata sfiorando i 100 punti e, recuperandone 10 al capolista, e adesso distanziato di 15,5 punti. Dietro ancora Roberto Milano ma già il distacco è più difficile da recuperare, 27 i punti dall’altra sua squadra che comanda, ma potrebbe essere utile strategicamente avere una seconda formazione in lotta per la vittoria. Seguono gli altri che, a meno di clamorosi ribaltoni, sembrano aver poche possibilità di poter recupera il distacco accumulato fin qui, anche perché bisogna rimontare pure le altre formazioni che li precedono. L’unica novità settimanale della top ten è il rientro di Pietro Ferrera grazie all’ottimo turno disputato che gli è valso l’8° miglior punteggio di giornata.

“Robbertino Tiche” di Roberto Milano cerca di difendersi come può in quest’ultima giornata con gli 89 punti realizzati, punteggio che permette a molti inseguitori di recuperare punti. Neto in porta non assicura le prestazioni di Buffon e arriva così un insufficiente 5. Ci si riprende con la difesa grazie al 9,5 di De Vrij e al 6,5 di Albiol. Dal centrocampo arriva il meglio con il 15 di Mertens, i 7 di Nainggolan e Gomez e il 6,5 di El Kaddouri. Nonostante ciò è proprio da questo reparto che arriva il rimpianto di giornata avendo lasciato Verdi e il suo 9,5 in panchina. In attacco brilla Dzeko con 15, Belotti racimola un buon 6,5 ma da lui ci si aspetta sempre il gol, delude invece come la sua squadra Icardi con 5. Ad oggi la scelta del cambio Icardi-Higuain fatta qualche giornata fa sembra proprio che possa essere decisiva per decidere questo campionato.

Gongola in questa giornata Gabriele Milano che con “Go Johnny” ottiene 93,5 e mette pressione al fratello. Anche qui in porta non va benissimo con Donnarumma che prende 3,5 in virtù dei 4 gol subiti ma che, per il voto in pagella, riceve 2 punti di bonus portiere e incide, con la collaborazione in particolare di Manolas, anche nel modificatore da cui arrivano altri 3 punti aggiuntivi. A centrocampo ritroviamo il terzetto visto anche nella capolista formato da Mertens, Nainggolan e Gomez. E’ poi l’attacco a far la differenza in quest’occasione visto che oltre a Dzeko c’è anche Immobile con 13,5. Come terza punta si è rischiato Berardi, lasciando Belotti in panchina, e si perso solo mezzo punto. Chi invece ha fatto perdere punti preziosi è stato Skriniar con 3, peggior prestazione dell’anno per lui.

Se la gode alla grande Luigi Miceli che sembra voler approfittare della lotta intestina dei Milano e con la sua “Francy4” realizza 99 punti, 4° miglior punteggio di giornata. Le uniche pecche sono nel reparto arretrato con il 5 di Neto e il 4,5 di Krafth che subentra a Dani Alves, anche perché in panchina c’era pure Molinaro con 6,5. Rimediano in parte Zappacosta ed Albiol con 6,5 che riescono anche a far acquisire 1 punto di modificatore. A centrocampo oltre all’onnipresente Mertens ci pensa Bernardeschi con 10 a far aumentare il punteggio. In attacco arriva poi il meglio con Dzeko, Immobile e il 10 di Higuain che non fanno nemmeno rimpiangere il 9 di Chiesa in panchina.

Si riporta sotto il podio la seconda formazione di Roberto Milano “Dream_Team” che ottiene 94,5 punti settimanali. In porta Donnarumma con 3,5 che anche qui con la collaborazione del 6,5 di Zappacosta e del 7 di Fazio riesce a beneficiare di 5 punti tra bonus portiere e modificatore. In mezzo al campo insieme a Mertens vediamo il compagno di squadra Hamsik con 7,5 e l’ottimo Verdi con 9,5. In attacco infine ritroviamo Dzeko, Higuain e Belotti. L’unica delusione arriva da Skriniar col suo 3.

Chi perde leggermente terreno rispetto alla capolista è Milena Tuccitto con “Xutinia” che si ferma a 86,5 punti di giornata. Nel reparto difensivo bene Albiol e Zappacosta con 6,5 mentre deludono i due bianconeri Neto con 5 e Alex Sandro con 5,5. Affidabile il centrocampo formato da Mertens, Verdi e Gomez. In avanti Higuain con 10, Insigne con 10,5 e purtroppo Icardi con 5. Punti pesanti lasciati per strada, anzi in panchina, dove sono rimasti inutilizzati il 6,5 di Molinaro e il 9 di Chiesa.

“AC_Palmi3” di Umberto Saffioti sta attraversando un buon momento e questa settimana realizza un più che onorevole 91. In porta Donnarumma con 3,5 può solo aggiungere 2 punti di bonus portiere visto che il modulo schierato è il 3-4-3 che quindi non può avvalersi di eventuale bonus del modificatore, che sarebbe sicuramente arrivato grazie alla presenza di Manolas e Gentiletti, entrambi con 6,5 di fantavoto. Il centrocampo a 4 non ha però sfigurato, troviamo infatti Mertens con 15, Bernardeschi con 10, Verdi con 9,5 e Gomez con 7. Quasi stessa situazione della squadra precedente in attacco con il duo Higuain-Insigne in gol e un 5, che però in questo caso è quello di Dybala ma in panchina c’è sempre il 9 di Chiesa.

Milena Tuccitto si ripete con “Onitros2” che fa lo stesso punteggio di 86,5 realizzato della sorella. Diversi comunque molti dei protagonisti, in porta c’è già Donnarumma al posto di Neto. In difesa il migliore è Manolas con 6,5 ma ritroviamo Alex Sandro con 5,5, stesso punteggio di Adjapong che non sostituisce al meglio l’assente Romagnoli. A centrocampo si rivedono Mertens e Gomez con il 6,5 di J. Mauri che subentra a Marchisio e Suso con che completa momentaneamente il reparto. In attacco ancora Higuain ma a fargli ottima compagnia stavolta c’è Dzeko, avrebbe completato il tridente Bacca ma la sua assenza non trova in panchina sostituti di ruolo, ci si deve accontentare del 6 di Joao Pedro che però comporta la penalizzazione di 1 punto per il cambio modulo. Peccato perché in tribuna c’era Lombardi sempre con 6.

Ritorna tra i migliori 10 Pietro Ferrera con “Dybala facci un gol” che recupera 3 posizioni grazie ai 95,5 punti settimanali. Squadra a trazione anteriore visto che in difesa nessuno va oltre il 6 e solo lì si registrano le uniche insufficienza con il 5 di Neto e il 4,5 di Biraghi ma non c’erano alternative migliori in rosa. A centrocampo troviamo Mertens, Gomez e poi Ljajic con 10,5 e Perotti con 7. Attacco formato da Dzeko, Immobile e Berardi, solo quest’ultimo è il rimpianto visto che in panchina c’erano sia Chiesa con 9 che Belotti con 6,5.

Ormai abbandonata al suo destino, visto che almeno da un paio di giornate la formazione rimane confermata automaticamente, “Birbetta” di Daniele Canu ottiene comunque ottimi risultati, quasi meglio di quando era gestita attivamente ogni settimana, e in questo turno arriva infatti a realizzare ben 94 punti. La difesa si dimostra il reparto più scricchiolante con i 5,5 rimediati da Alex Sandro e Lichtsteiner a cui aggiungere anche il 5 di Neto, a migliorare il magro bottino ci hanno pensato però De Vrij con 9,5 ed Emerson, entrato per Koulibaly, con 6,5. A centrocampo arrivano i gol di Mertens e Bernardeschi mentre in attacco troviamo quelli di Higuain ed Immobile con Belotti fermo invece a 6,5. Si sarebbe potuto fare qualcosa di meglio sfruttando il 6,5 di Albiol e il 7,5 di Biglia che sono rimasti invece seduti in panchina.

Riesce a rimanere nella top ten Flavio Piacentini con “Aleda 2” nonostante gli 86,5 punti settimanali che, come abbiamo visto, sono il peggior risultato di giornata tra le attuale prime 10 squadre. Anche qui sono 3 juventini i peggiori, Neto e Dybala con 5 e Alex Sandro con 5,5. Buono il 6,5 di Manolas in difesa, è sempre il centrocampo a risollevare le sorti con Mertens, Bernardeschi e Gomez, ma c’era pure Verdi in panchina, mentre in attacco è solo Immobile ad andare a segno.

Nella classifica del girone di ritorno parti invertite tra i Milano con Gabriele che continua a comandare con “Go Johnny” e Roberto ad inseguire adesso al 2° posto con “Lions Milano”, distanziato comunque di 23 punti nonostante i 98 punti settimanali ottenuti. Terza posizione sempre per Gabriele con la sua seconda formazione “Kobayashi Dragons” che perde terreno dopo i soli 80 punti di giornata. Incredibile discesa di “La Salernitana” di Francesco Napoli, 3° la scorsa settimana, che ottiene solo 60 punti di giornata e scivola addirittura al 21° posto!

Nella classifica per gli iscritti alla 1° giornata “F.C. All Stars” di Grieco Livio Virgilio riesce per poco a mantenere il primato. Solo 2,5 punti costituiscono adesso il margine sulla seconda in classifica che non è piùLa Salernitana” di Francesco Napoli, causa debacle citata poco prima, ma “Lions Milano” del solito Roberto Milano che si ritrova quindi in 2° posizione anche in questa classifica. E sempre 3° è anche “Kobayashi Dragons” di Gabriele Milano con un distacco però più considerevole, 18 punti dalla vetta.

3 giornate al termine del campionato e forse solo in una classifica, quella del girone di ritorno, i giochi sono già decisi. Nella generale e in quella per gli iscritti alla 1° giornata dovrebbero essere in 3 a contendersi la vittoria finale. Per il titolo della generale Roberto Milano sembra sofferente, al contrario dell’altra graduatoria dove invece appare quello più in forma. Di sicuro è possibile ancora un triplete sia da parte sua che di Gabriele.

CLASSIFICA FANTACALCIO
Fanta News Serie A : PIANETALEAGUE: CLASSIFICHE 35° TURNO

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI facebook Twitter Google email

Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
IGNAZIO ABATE
Ignazio Abate
+0
QUOTA ATTUALE
5,2
QUOTA INIZIALE
5,2
MAURO EMANUEL ICARDI RIVERO
Mauro Emanuel Icardi Rivero chievo A
Nato il: 19/02/1993 (24)
Nato a: Rosario Argentina
Cittadinanza: Argentina / Argentina

MEDIE FANTACALCIO

25/11/17 ore: 15.00 BOLOGNA SAMPDORIA -
25/11/17 ore: 18.00 CHIEVO SPAL -
25/11/17 ore: 18.00 SASSUOLO VERONA -
25/11/17 ore: 20.45 CAGLIARI INTER -
26/11/17 ore: 15.00 GENOA ROMA -
26/11/17 ore: 15.00 MILAN TORINO -
26/11/17 ore: 15.00 UDINESE NAPOLI -
26/11/17 ore: 18.00 LAZIO FIORENTINA -
26/11/17 ore: 20.45 JUVENTUS CROTONE -
27/11/17 ore: 20.45 ATALANTA BENEVENTO -
1/12/17 ore: 18.30 ROMA SPAL -
1/12/17 ore: 20.45 NAPOLI JUVENTUS -
2/12/17 ore: 20.45 TORINO ATALANTA -
3/12/17 ore: 12.30 BENEVENTO MILAN -
3/12/17 ore: 15.00 BOLOGNA CAGLIARI -
3/12/17 ore: 15.00 FIORENTINA SASSUOLO -
3/12/17 ore: 15.00 INTER CHIEVO -
3/12/17 ore: 20.45 SAMPDORIA LAZIO -
4/12/17 ore: 19.00 CROTONE UDINESE -
4/12/17 ore: 21.00 VERONA GENOA -

© 2003 - 2017 PianetaFantacalcio.it - Tutti i diritti riservati
Cookies -       Privacy