PianetaFantacalcio.it - Fantacalcio - Voti, fantallenatore, assist, Campionato Serie A con voti aggiornati ogni domenica notte, squalificati, indisponibili, pagelle, tabellini, statistiche, ammonizioni

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante l'anno

SMS Aziendali Newsletter Google AdWords Lavoro
RUBRICA SATYRICON
Esultanza singolare al passo coi tempi!!
La meticolosità di Munari, il nasone di Ibra e i cinguettii criptici della Binetti!!

Carnevale è giornata classica di scherzi e risate, e dunque, tra lasagne, polpette e chiacchiere non può che non trovare spazio la sfacciataggine e l’umorismo del Satyricon. In un Campionato che per questa giornata ha visto Juve e Napoli proseguire la marcia trionfale, in attesa dello scontro fatidico di sabato sera, diventa sempre più interessante la lotta per la Champions League con diverse squadre racchiuse in pochi punti. Detto questo, andiamo ad esaminare il meglio della satira calcistica settimanale.

 

Nervosismo post-gara. A 90°minuto girano la linea a Mihajlovic che dopo aver atteso 10 minuti tuona: “Avete intervistato anche dei giocatori (Marchisio): se c’è un allenatore in collegamento i giocatori devono aspettare”.

 

Curiosità. Non si finisce mai di imparare nel calcio. Singolare e effettivamente doveroso osservare, durante le partite del PSG, Ibrahimovic in barriera sulle punizioni coprirsi con una mano le parti basse e con l’altra si afferra e protegge un’altra importante “protuberanza”, ovvero il naso.

 

Speciale Rugby. Su DMax va in scena il “Sei Nazioni”, il match in esame è Francia – Italia. Simpatico scambio di commenti tra Vittorio Munari e Antonio Raimondi. Munari: “Bisogna essere pratici e non lasciarsi andare a quegli atteggiamenti di testa perdendo tempo, una cosa che esiste una definizione un po’ così». Raimondi: “Tipo masturbazioni mentali?”. Munari: “La mia era più terra terra”.

 

Soffiate direzionali. Sempre a DMax disamina particolarmente dettagliata di Munari su un episodio tutt’altro che rugbistico: “Haimona ha un modo curioso di soffiarsi il naso col ditino, prima in orizzontale, poi in verticale”.

 

Tweet criptici. Ambiguo post della senatrice tifosa Paola Binetti, pubblicato 30 minuti prima di Roma-Samp: ”Vogliamo credere che si possa ancora vincere in modo regolare”. Criptico fu il cinguettio della senatrice centrista, ma cosa avrà voluto intendere??

 

Passiamo ora alle chicche settimanali tratte dal “ROMPI - PALLONE” di Gene Gnocchi.

 

«Lavezzi dice no a Mancini: “Mi ha spiegato come fa giocare l’Inter e ho subito scelto la Cina”».

 

«E’ uscita l’autobiografia di Chiellini: costa 6,99 ma con 5 euro in più ti danno anche la dentiera di Suarez».

 

«Ferrero patteggia 22 mesi di servizi sociali: dovrà insegnare l’italiano a Cassano».

 

«Tentata truffa all’Inter: Kondogbia, Felipe Melo e Telles sono stati venduti a Thohir come calciatori».

 

Siamo alla frutta ragazzi, ma prima di concludere, eccovi, l’episodio esilarante della settimana.

 

LISBONA (PORTOGALLO), 2015 - C'è modo e modo di festeggiare un gol. Quello scelto dal colombiano Teófilo Gutiérrez è sicuramente particolare. Durante la partita di Europa League tra lo Sporting Lisbona e il Besiktas, l'attaccante dei padroni di casa, per festeggiare la rete del 3-1, ha 'preso in prestito' la bomboletta spray con cui gli arbitri segnano la linea di distanza della barriera. Una breve discussione con il direttore di gara, seguita dal maldestro tentativo di scrivere il proprio nome sull'erba. A nulla sono valse le scuse di Gutiérrez, che per questa sua 'curiosa' esultanza ha ricevuto un inevitabile cartellino giallo.

Scritto da P-JaY il: 09/02/2016
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 3 punti della classifica Fedeltà
Consegna Formazione Entro

Esprimi il tuo giudizio : clicca su mi piace

© 2003 - 2015 PianetaFantacalcio.it - Tutti i marchi e nomi sono dei legittimi proprietari. Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa ed i contenuti sono frutto ed espressione della volontà personale degli iscritti. Non può considerarsi quindi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.