Biortimi giocatori
Leghe Serie A
 
I voti più veloci del web!!!

“Marzo pazzerello guarda il sole e prendi l'ombrello”: varrà anche per il calcio?

FANTACONSIGLI 26 TURNO!

 

Amici sportivi e fantallenatori la 26° giornata ha aperto le porte al mese di marzo e anticipa quelle che saranno giornate sempre più “calde”. Squalifiche, infortuni e crac catturano le prime pagine dei rotocalchi sportivi.  Si sa che anche quando le cose vanno bene l’attenzione cade sempre su ciò che non va. Il Calcio è anche questo: seguire e soffrire per la squadra del cuore, informarsi per coltivare la propria passione. Inoltre, la classifica prende sempre più forma e giornata dopo giornata ogni scelta diventerà sempre più importante, quindi, occhio alle nostre rubriche! Questa 26° giornata si veste di rosa, cadendo nella giornata dedicata alla Donna e colgo l’occasione per fare un omaggio: “Chi dice "donna" dice "danno"... ed è vero, perché danno la vita, danno il coraggio, danno sicurezza, danno forza, danno AMORE” sempre e comunque.

 

La 26° giornata di Serie A si tinge di rosa nel week end dedicato alla Donna. Fischio di inizio sabato pomeriggio con Sampdoria-Cagliari e sabato sera con Milan-Verona. Domenica 8 marzo si partirà con Cesena-Palermo per poi lasciar spazio alle 15.00 a: Udinese-Torino, Chievo-Roma, Parma-Atalanta, Empoli-Genoa e serata da big con Napoli-Inter. Settimana calcistica lunga anche questa che termina lunedì sera con un doppio appuntamento: Lazio-Fiorentina e Juventus-Sassuolo.

 

Sampdoria-Cagliari: mister Mihajlovic pensa a un 4-3-3 per la sfida di sabato contro il Cagliari e punta molto sulla difesa. Silvestre (consigliato) è un perno nel team dei blucerchiati, in gamba e con occhi ben aperti. La Samp ritrova il suo tridente al completo ma occhio ad Eder. I sardi fanno i conti con l’infermeria e le squalifiche ma pensano a puntare su una rosa equilibrata per tornare a casa almeno con un punto in tasca. Bene Cossu. Occhio a Ekdal.

 

Milan-Verona: ancora una volta saranno i veronesi gli avversari dei rossoneri e dopo il pari del 28 febbraio, Mr. Inzaghi motiva il suo team a fare sempre meglio. Consigliati Honda e Poli. Niente male Bonera in difesa. I veronesi provano a darsi una scossa con Jankovic. Occhio a Pisano.

 

Cesena-Palermo: team carico dopo la vittoria con l’Udinese, si allena sodo per accogliere in casa i rosanero che cercano di fare contropiede all’infermeria che tiene a casa ancora pedine importanti. Spazi importanti con Brienza. Occhio a Giorgi. Rosanero un po’ sottotono ma pronti a non deludere i propri tifosi. Consigliati Vazquez e Rigoni. Tra i pali Sorrentino, buon portiere sopratutto in ottica modificatore.   

 

Udinese-Torino: i bianconeri di Mr. Stramaccioni devono recuperare punti e non possono fare sconti a nessuno e hanno di fronte un toro più intestardito e fiero più che mai. Consigliato Karnezis. Previsto un 3-5-2 offensivo per la squadra di casa. Bene Kone e Pasquale. Totò di Natale ritornerà al goal come un tempo? Periodo d’oro per i granata che vogliono continuare a cavalcare quest’onda di soddisfazioni. Consigliato Martinez.  Occhio a Glik.

 

Chievo-Roma:  alta tensione per la squadra di casa pronta ad ospitare una Roma che non demorde e rincorre la Signora Bianconera. 4-4-2 per i gialloblù: suggeriti Birsa e Hetemaj che potrebbero fungere da ispirazione a Pellissier. Lupa aggressiva con Totti e Nainggolan. Difesa buon con Astori.

 

Parma-Atalanta: al momento le probabilità di disputa del match ruotano intorno al 50% . Dunque, manca l’ufficialità della fattibilità della gara. Nel caso non si giochi, un 6 politico potrebbe far comodo in chiave modificatore. In chiave offensiva è bene rifletterci e schierare altre punte. Nel caso si giochi, consiglierei la coppia Denis-Pinilla per la squadra ospite. Per la squadra di casa, se ci sono alternative, eviterei di puntarci, periodo troppo delicato.

 

Empoli-Genoa:  i toscani sono in ripresa e si allenano sodo per affrontare il Genoa. Consigliati Verdi e Maccarone.  Probabile 4-3-3 per la squadra ospite. Spazi importanti con Perotti . Buona la difesa con la coppia De Maio-Burdisso.

 

Napoli-Inter: sulla squadra partenopea piovono critiche e il silenzio stampa fa da ombrello. Tra il sottotono in rosa e lo sconforto dei tifosi, la tensione prende il sopravvento e l’unico modo per stemperarla è darci dentro in campo! Consigliati Higuain e Callejon.  Anche per la squadra ospite è un periodo piuttosto grigio, è ora di dargli un tocco di colore. Arruolabile Ranocchia in difesa già dal primo minuto, buon contropiede con Icardi e occhio a Campagnaro, gli ex fanno sempre un certo effetto!

 

Lazio-Fiorentina: la stanchezza fisica può anche starci ma la voglia di far sempre bene non deve mai mancare, occhi puntati su Keita. Difesa buona anche in ottica modificatore con Basta. Marchetti potrebbe essere decisivo. Viola in forma e pronta a intascare i 3 punti fuori casa con Gomez. Occhio a Richards in difesa. Bene Fernandez M.

 

Juventus-Sassuolo: impegno deciso per la Vecchia Signora che tra Campionato e Tim Cup non vuole deludere! Consigliato Llorente e Pogba. Bene Bonucci.  Il Sassuolo fa i conti con l’infermeria e questo crea tensione per la sfida contro la Juve. Suggerito Berardi.

 

La top 11 per questa 26° giornata di Campionato di Serie A si presenta con un 4-3-3 formato da:

 

Buffon-Basta-Ranocchia-Glik-Astori-Barreto E.-Honda-Callejon- Llorente-Di Natale-Gomez M.

 

 

 

Scritto da Vincenza Molvetti il: 04/03/2015 18.18.43

 

CONDIVIDI

Invia per Email | Stampa questo articolo | Share

COMMENTA

Per commentare gli articoli é necessario essere loggati a PianetaLeague. Fai login qui di seguito o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague,registrati qui. Ti ricordiamo che ogni post che scrivi ti saranno accredidati 5 punti per la "Classifica Fedeltà"

Consegna Formazione entro :

Esprimi il tuo giudizio : clicca su mi piace
© 2003 - 2015 PianetaFantacalcio.it - Tutti i marchi e nomi sono dei legittimi proprietari Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa ed i contenuti sono frutto ed espressione della volontà personale degli iscritti. Non può considerarsi quindi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.